Università Cattolica del Sacro Cuore

Storia della comunicazione e dello spettacolo in Italia

Volume III

I MEDIA ALLA SFIDA DELLA CONVERGENZA (1979-2012)

 A cura di Aldo Grasso

In poco più di trent’anni – tra il 1979 e il 2012 – il volto dell’Italia muta radicalmente i propri connotati: cambiano il sistema politico e istituzionale, le relazioni economiche e industriali, i consumi, gli stili di vita, le tecnologie. Il trentennio assiste alla fine della divisione del mondo in blocchi, alla crisi delle grandi narrazioni ideologiche, alle sfide e alle minacce della globalizzazione, e l’Italia, da Paese provato dalla stagione del terrorismo, entra nella cosiddetta ‘fase del riflusso’, dalla quale emerge una società sempre più orientata al soddisfacimento di bisogni e ambizioni individuali, accompagnati da un rinnovato fermento creativo e produttivo. In quest’arco di tempo si sviluppa una parabola particolarmente interessante per i media italiani, in più di un’occasione chiamati a dirompenti cambi di passo in termini di attori, linguaggi e pubblici, fino a contaminarsi e ibridarsi tra loro in quella stagione della ‘convergenza’ che caratterizza in maniera pervasiva l’ambiente comunicativo contemporaneo. Le pagine di questo volume, terzo della serie Storia della comunicazione e dello spettacolo in Italia, accompagnano il lettore dentro il processo storico di trasformazione dei media: la televisione con il consolidamento del duopolio, prima, e l’esplosione della multicanalità, poi; il giornalismo e l’editoria con la crisi della carta stampata e la nascita delle testate online; il cinema con il sempre vivo binomio tra commedia all’italiana e pellicola d’autore; i media digitali capaci di aprire nuovi spazi e forme di produzione e partecipazione. Senza dimenticare naturalmente altri linguaggi specifici come la radio, l’industria musicale, la pubblicità, il teatro, che completano il mosaico di un periodo storico cruciale per la storia della comunicazione nazionale. Attraverso il racconto dei cambiamenti tecnologici, delle culture politiche e dei consumi, il volume ripercorre un pezzo di vita dell’industria mediale italiana, arrivando fino all’alba di un nuovo inizio per l’intero sistema della comunicazione, chiamato a raccogliere le sfide di una convergenza che investe tanto l’orizzonte della produzione quanto le pratiche di fruizione e condivisione.   

▸ Scheda dell'editore Vita e Pensiero

Volume II

I MEDIA ALLA SFIDA DELLA DEMOCRAZIA (1945-1978)

 A cura di Fausto Colombo e Ruggero Eugeni

La narrazione dell’evoluzione storica dei media italiani nel secondo dopoguerra, compiuta dagli studiosi che firmano i saggi del volume, restituisce i colori vividi di questo grande affresco comunicativo che ha educato, divertito, commosso e informato intere generazioni. Le sezioni del volume trattano l'evoluzione del teatro da Strehler a Ronconi; le sperimentazioni del giornalismo dal «Mondo» di Pannunzio al «Corriere» di Ottone; le trasformazioni dell’editoria d’élite e di massa; la vita del cinema attraverso il neorealismo, il racconto popolare, le pellicole d’autore e quelle di genere fino allo sdoppiamento fra film d’arte e di consumo; la radio dalla rifondazione post-fascista all’utopia delle emittenti libere; la televisione dal progetto pedagogico delle origini del servizio pubblico alla nascita delle prime Tv commerciali. Senza dimenticare altre forme della cultura mediale italiana, come il fumetto, la pubblicità, la musica, che vanno a completare e ad arricchire il racconto. Attraverso la lente dei consumi mediali, delle scelte della produzione ma anche delle richieste di un pubblico sempre più diversificato, emerge un ritratto a tutto tondo di noi italiani nel momento in cui la storia del Paese ci ha chiesto di diventare cittadini moderni, alle prese con la sfida della democrazia.

▸ Scheda dell'editore Vita e Pensiero
▸ Indice PDF
▸ Incipit PDF
▸ Galleria fotografica

I media alla sfida della democrazia

Da Roma città aperta a Rischiatutto, da Lucio Battisti a Corto Maltese, dall'allunaggio alla scena del ritrovamento del corpo di Aldo Moro... In questo video uno "zapping" multimediale per richiamare alcuni dei temi trattati nei saggi del Volume 2 - I media alla sfida della democrazia (1945-1978).

L'Italia raccontata dai media

Si è svolta giovedì 22 ottobre alle ore 10.30 nell'Aula Magna dell'Università Cattolica nell'ambito di BookCity Milano 2015 la presentazione del progetto dell’opera in tre volumi Storia della comunicazione e dello spettacolo in Italia con particolare attenzione al periodo storico trattato nel secondo volume I media alla sfida della democrazia 1946-1978 (a cura di Fausto Colombo e Ruggero Eugeni).

Hanno partecipato Fabio Fazio, Luca Doninelli, Aldo Grasso, Fausto Colombo, Ruggero Eugeni e Aurelio Mottola.

» Foto, video e contenuti social dell'evento

Piano dell'opera

▸ Volume I
I media alla sfida della modernità (1900-1945)
A cura di Claudio Bernardi e Elena Mosconi [in preparazione]

▸ Volume II
I media alla sfida della democrazia (1946-1978) 
A cura di Fausto Colombo e Ruggero Eugeni [2015]

▸ Volume III
I media alla sfida della convergenza (dal 1979-2012)
A cura di Aldo Grasso [2017]

I tre volumi sono articolati in sezioni, ciascuna delle quali esplora un’area specifica (teatro, informazione, televisione, pubblicità e così via). Alle sezioni introduttiva e conclusiva è affidato il compito di offrire un quadro generale del periodo di volta in volta considerato e di tracciare le linee di interpretazione complessiva. Ogni sezione si compone di un saggio centrale, per lo più integrato da box che sviluppano brevemente temi particolari, e può prevedere alcuni saggi di approfondimento di questioni specifiche, che meritano per la loro rilevanza una trattazione a parte.