Università Cattolica del Sacro Cuore

Area di storia della filosofia

Nell'ambito della storia della filosofia antica le ricerche sono rivolte allo studio del pensiero e dei lessici di Platone, Aristotele, Filone, degli stoici e dei neoplatonici, con particolare attenzione all'analisi del linguaggio teologico, religioso e politico tra grecità e giudaismo (anche in riferimento all'interpretazione di Voegelin), al concetto di trascendenza nel platonismo e nell'aristotelismo, all'etimologia e all'allegoresi tra Platone e lo stoicismo.

Del pensiero medievale, oltre a considerare i fondamentali momenti del rapporto fra filosofia e teologia, si approfondisce il nesso tra metafisica e verità nell'ambito epistemologico ed ontologico della scolastica dei secoli XII-XV.

Lo studio dell'età moderna si concentra sulla filosofia cartesiana e lockiana attraverso l'edizione di documenti inediti del secondo Seicento e del primo Settecento, con particolare riguardo alle corrispondenze filosofiche e ai corsi di filosofia delle accademie degli studentati; inoltre si indagano il contesto e la recezione del pensiero di Kant, con attenzione particolare alla problematica scientifica.

Gli ambiti prevalenti di interesse nel pensiero contemporaneo, infine, sono l'ontologia, la metafisica e l'antropologia nella filosofia di lingua tedesca e di area anglosassone tra Otto e Novecento, seguendo le linee di sviluppo del movimento fenomenologico e dei suoi rapporti con la filosofia analitica.