Università Cattolica del Sacro Cuore

Ontologia e metafisica analitica

Il lavoro del gruppo di ricerca si incentra sulle ricadute di carattere ontologico e metafisico delle riflessioni svolte nell’ambito della logica, della filosofia delle scienze e dell’epistemologia in generale. L’impostazione generale del gruppo tiene conto delle seguenti linee programmatiche:

  • La necessità della metafisica intesa come il framework concettuale, conoscibile apriori, che indaga l’ambito delle varie possibilità in connessione ma non riducibile all’indagine empirica.
  • La tematica del grounding (o fondamento) secondo cui all’impostazione tipicamente quineana dell’ontologia si oppone una metodologia di indagine risalente all’intuizione aristotelica secondo cui il problema metafisico non è il rinvenimento di un “catalogo universale” ma lo studio delle relazioni di dipendenza e fondamento tra differenti categorie di entità.
  • La difesa e l’articolazione di una posizione criticamente non naturalista dove si rivendica da un lato l’autonomia della ricerca metafisica, intesa come un’autentica forma di conoscenza a priori, dall’altro però non si nega – anzi forse si rafforza – il ruolo delle scienze nella spiegazione del mondo. Il sapere metafisico non deve essere né distaccato e irrilevante per l’indagine scientifica né ridotto ad essa.

Più specificamente, il gruppo si concentra sui seguenti temi:

  1. L’ontologia degli oggetti possibili a partire dalla riflessione maturata nello studio della semantica della logica modale (semantiche a dominio fisso vs. semantiche a dominio variabile). La connessione tra il recente dibattito sullo statuto modale degli enti e la riflessione metafisica classica, segnatamente medioevale e comprendente autori come Tommaso d’Aquino, Duns Scoto, Francisco Suarez. 
  2. Lo statuto ontologico degli oggetti astratti, intesi come oggetti non spazio-temporalmente determinati. Qui due sono le sottolinee di ricerca: una riguardante l’ontologia degli oggetti matematici, l’altra l’ontologia dei valori e delle proprietà normative.