Università Cattolica del Sacro Cuore

Towards 1968. The Catholic students in Europe during the Sixties

 3 maggio 2018

Convegno internazionale - International conference

Milano, 3-4 maggio 2018

 

Università Cattolica del Sacro Cuore - Catholic University of Sacred Heart

 

A cinquant’anni dall’esplosione della contestazione studentesca, che vide giovani di tutta Europa occupare scuole e università in nome di nuove istanze di libertà e in aperta opposizione agli assetti tradizionali e alla mentalità borghese, il convegno analizzerà il ruolo che hanno avuto associazioni e realtà studentesche cattoliche italiane ed europee nel movimento di protesta, in un’ottica comparatistica che consenta di verificare rapporti, tempi, peculiarità e consistenza di un «Sessantotto cattolico» a dimensione transnazionale, nel contesto della mutazione antropologica sollecitata dall’Occidente del boom economico.


Il convegno propone al dibattito di studiosi italiani e stranieri una prospettiva di lungo periodo, indispensabile per cogliere un fenomeno come quello del Sessantotto che non è cronologicamente circoscritto né del tutto imprevedibile, perché accelera cambiamenti già in atto nella società occidentale tra gli anni Cinquanta e Sessanta, favoriti da un nuovo protagonismo giovanile che si è alimentato delle attese dei giovani e delle richieste di rinnovamento ecclesiale suscitate dal Concilio. Sembra importante verificare quale sia stato il ruolo degli studenti cattolici nella comprensione di queste dinamiche e poi nella trasformazione delle strutture culturali, educative e sociali dell’Europa occidentale. In questo quadro verrà affrontata anche la contestazione degli studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha avuto le sue premesse nelle riflessioni e nelle esperienze associative degli anni precedenti e si è ispirata in qualche modo alla stessa identità dell’Ateneo cattolico, prima di sfociare in un «lungo Sessantotto».



It is now fifty years since the explosion of the student protests of 1968 when young people throughout Europe occupied schools and universities in the name of a new demand for freedom, putting themselves in open conflict with the traditional order and the bourgeois mentality of the time. To mark this anniversary, the conference will analyze the role that the Catholic student movements, associations and groups had in the Italian and European protests of the Sixties. By comparing approaches, the convention will delve into the peculiarities, timing and importance of the transnational “Catholic ’68” movement in the context of the anthropological changes arising from the economic boom in the West.


The conference will allow Italian and foreign scholars to look at the longer period, a crucial approach in order to understand an event such as that of the 1968 student uprising. Indeed the phenomenon was not limited to a specific, short timescale, nor was it entirely unpredictable, since the unrest simply accelerated changes that were already underway in western society in the fifties and sixties. The changes were simply bolstered by young people taking a new leading role and by calls for ecclesiastical renewal from the Vatican Council. It appears particularly important to explore the role of Catholic students in the light of these changes and also in the transformations of the social, cultural and educational structures in western Europe. Within this framework, the conference will examine the student protests at the Catholic University of the Sacred Heart that stemmed from the debates and experiences of groups and associations in previous years, inspired in a certain sense by the very identity of the Catholic university, before the actual explosion of the “long unrest” of 1968.



Organizzazione scientifica: Maria Bocci, Daniele Bardelli, Marta Busani, Paolo Valvo.

 

Segreteria organizzativa
Antonella Guida - Sonia Segatto
Dipartimento di Storia dell’economia, della società e di Scienze
del territorio “Mario Romani”
Università Cattolica del Sacro Cuore
Largo Gemelli, 1 – 20123 Milano
Tel. 02.72342278-2378 - e-mail dip.storiaeconomia@unicatt.it