Università Cattolica del Sacro Cuore

Centro di Ricerca Relational Social Work RSW

Il Centro di Ricerca Relational Social Work (RSW) nasce nel 2015 all’interno del Dipartimento di Sociologia e si propone di promuovere e svolgere attività scientifiche nell’ambito del Social Work in particolare secondo l’approccio del Metodo Relazionale al lavoro sociale.

Il Centro nasce dalla necessità di dover e voler analizzare, scientificamente, le pratiche degli operatori sociali incardinati nei servizi alla persona in qualità di assistenti sociali, educatori professionali, animatori.  Tale sguardo scientifico è sorretto dalla convinzione, acquisita e condivisa, che il lavoro sul campo (fieldwork) sia il fattore, forse il più rilevante, capace di determinare l'efficacia e la qualità degli interventi pubblici di protezione sociale. Il Centro si propone di dedicare analisi e approfondimenti sia alle prassi “riservate” delle varie specialità di area sociale (e che nella fattispecie degli assistenti sociali sono tutelate da un Ordine professionale), sia alle pratiche più aperte nell’ottica del lavoro sociale di gruppo e di comunità (group work e community work).

Il principale obiettivo del Centro “RSW” è rappresentato dalla volontà di studiare e promuovere attività di ricerca scientifica sul Metodo Relazionale nelle pratiche di aiuto sociale, ambito di ricerca relativamente giovane per le scienze sociali, oggetto di crescente interesse da vari stakeholders esterni siano essi operatori professionali, Organizzazioni di welfare pubbliche e di Terzo settore e policy makers.

Il Centro di ricerca “RSW” è strutturato in modo da poter proseguire e implementare l’attività di ricerca scientifica sulle modalità di applicazione e le relative implicazioni del Relational Social Work nei differenti ambiti di intervento dei servizi alla persona e rispondere alle esigenze di comprendere, valutare e migliorare il funzionamento dei Servizi alla persona.

Il punto unificante e convergente le diverse attività di ricerca applicata promosse dal RSW Research Team sarà la prosecuzione della riflessione teorica e metodologica sulle basi paradigmatiche del Lavoro sociale.

Alcuni degli ambiti di ricerca applicata sul Relational Social Work sono:

  • Community care e case management nelle situazioni di caregiving agli anziani e alle persone non autosufficienti.
  • Family group conference: metodologia e sperimentazioni applicative.
  • Advocacy professionale di caso: metodologia e sperimentazioni applicative.
  • Gestione dei processi di affidamento familiare dei minori in ottica relazionale
  • Articolazione ed esiti degli interventi di allontanamento nella tutela minorile.
  • Competenze, funzioni e carichi di lavoro degli operatori sociali nei servizi alla persona.
  • Community work e interventi relazionali di contrasto alla povertà.
  • Gruppi di auto-mutuo aiuto multidimensionali e a bassa soglia.
  • Forme organizzative e competenze manageriali per la partecipazione di “utenti e familiari esperti” nei servizi sociali e sanitari.
  • Dilemmi etici e principi deontologici nel servizio sociale professionale.
     

Il Centro è regolato da uno statuto e coordinato da un Direttore Scientifico e da un Comitato Direttivo.

Direttore Scientifico

Comitato Direttivo

  • Dott. Mario Gatti
  • Prof.ssa Valentina Calcaterra
  • Prof. Paolo Gomarasca
  • Prof.ssa Claudia Mazzucato
  • Prof.ssa Maria Luisa Raineri