Università Cattolica del Sacro Cuore

Psicologia della Religione

Presentazione

L’Unità di Psicologia della Religione ha l’obiettivo di studiare, dal punto di vista psicologico (specifico per concetti, teorie e metodi), le caratteristiche strutturali della coscienza religiosa e le manifestazioni della religione in esperienze, atteggiamenti e comportamenti.

L’Unità di Psicologia della Religione intende anche promuovere l’interdisciplinarietà tra la psicologia, le altre scienze umane della religione e la teologia al fine di studiare sia i percorsi di maturazione della persona sia le derive inautentiche e psicopatologiche.

Temi di ricerca e intervento

Fondazione epistemologica della psicologia della religione: oggetto, ambiti, metodi.
Religione, spiritualità, benessere
La misura dell’atteggiamento verso la religione: possibilità e limiti
Psicologia della religione e personalità
Psicologia evolutiva della religione
L’apprendimento di nozioni, atteggiamenti e comportamenti religiosi
La formazione degli operatori in ambito catechistico
Psicologia del profondo e religione
Religione e teoria dell’attaccamento
Psicologia culturale della religione e ricerche cross-culturali
Psicologia cognitiva della religione
Processi neurobiologici e atteggiamento religioso
Derive patologiche dell’atteggiamento religioso
Psicopatologia e psicologia clinica della religione
Dubbio religioso, ricerca, ateismo
Religione, gestione del terrore e del panico
Processo di costruzione di senso, mindfulness
Religione, stress e religious coping
Religione e prosocialità
Teologia e scienze umane della religione
Storia della psicologia della religione
Meccanismi psicologici sottesi a identità religiosa, pluralismo, fondamentalismo
Dimensioni psicologiche di preghiera, rito, liturgia

Membri

Aletti Mario, psicologo e psicoanalista, è professore a contratto di Psicologia della Religione presso l’Università Cattolica e la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (Milano). Socio fondatore e Presidente per 15 anni della Società Italiana di Psicologia della Religione, ne è ora Socio Onorario. È membro, dal 2006, del Board della IAPR-International Association for the Psychology of Religion e dell’Editorial Board dell’International Journal for the Psychology of Religion e dell’ Archive for the Psychology of Religion/Archiv für Religionspsychologie. Ha pubblicato un centinaio di articoli in riviste scientifiche e diversi volumi, a partire dal primo manuale italiano della disciplina, Psicologia della religione (1973, con G. Milanesi).

Trained as a psychologist and a psychoanalyst, is an Adjunct Professor of Psychology of Religion at Catholic University and at the Theological Faculty of Milan. He has been the founder (1995) and the President of the Italian Society of the Psychology of Religion for 15 years. He has also been serving as a member of the Board of IAPR from 2006 and as member of the Editorial Board of the International Journal for the Psychology of Religion and the Archive for the Psychology of Religion/Archiv für Religionspsychologie. He has published over 100 articles and several books, including the first Italian handbook on Psicologia della religione (1973, in collaboration with G. Milanesi).

Antonietti Alessandro (coordinatore dell’unità): Professore ordinario di psicologia generale, si occupa di temi teorici della psicologia e di ricerche sperimentali e interventi soprattutto nell’ambito della psicologia dell’apprendimento, dei processi cognitivi, dell’educazione e della riabilitazione.

Full professor of general psychology, he is interested in theoretical issues and in experiemntal investigations and interventions mainly in the field of learning, cognitive processing, education and rehabilitation.

Caravita Simona C. S., psicologa, è professore associato di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Facoltà di Psicologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. I suoi interessi di ricerca riguardano le condotte sociali e lo sviluppo morale. La principale convergenza con i temi dell’Unità di Ricerca si riferisce agli argomenti dello sviluppo morale, dell’identità morale e del comportamento prosociale, considerati in rapporto alla religione.

She is a psychologist and associate professor of Developmental and educational psychology, Faculty of Psychology at the Catholic University of the Sacred Heart. Her research interests mainly refer to social behavior, and moral development. The main convergence with the Research Unit refers to the issues of moral development, moral identity, and prosocial behavior, investigated as related to the religion.

Gilli Gabriella, professore associato, Settore Scientifico Disciplinare MPSI/01, presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano. Coordina le attività di ricerca e formative dell’Unità di Ricerca di Psicologia e Arte del Dipartimento di Psicologia della stessa Università, che si occupa principalmente dei processi psicologici (cognitivi, motivazionali, percettivi, neurofisiologici, emotivi) inerenti alla fruizione di opere d’arte. E’ inoltre psicoterapeuta.

She is associate professor of General Psychology at the Faculty of Educational Science of the Catholic University of Milan. She is the director of the Research Unity of Psychology and Art at the Department of Psychology at the Catholic University of Milan, which studies the psychological processes (cognitive, motivational, perceptual, neurophysiologic, emotional) of the observers of artworks. She is psychotherapist.

Ionio Chiara


Massaro Davide, Ph.D

Davide è professore associato di psicologia dello sviluppo e psicologia dell’educazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione. Anche membro dell’Unità di Ricerca sulla Teoria della Mente; altri principali interessi di ricerca: sviluppo della Teoria della Mente, sviluppo della comprensione dell’ironia, outcome e hindsight bias nei bambini, percezione dell’arte in una prospettiva life-span, interazione bambino-robot.

Davide is associate professor in developmental and educational psychology at the Faculty of Educational Sciences. Also member of the Research Unit on Theory of Mind; other main research interests: theory of mind development, irony understanding in children, decision making, outcome and hindsight bias in children, art perception in a life-span perspective, child-robot interaction.
 

Oasi Osmano


Regalia Camillo
 

Scaratti Giuseppe

Giuseppe Scaratti è professore ordinario di Work and Organizational Psychology presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica di Milano. I suoi interessi di ricerca comprendono lo studio della conoscenza, dell'apprendimento e del cambiamento nelle organizzazioni. Accanto ai temi del management in generale, si interessa degli aspetti culturali che connotano contesti sociali e organizzativi,  con particolare riferimento agli aspetti simbolici, linguistici e pratici che configurano l'universo di significati in cui i soggetti sono immersi.  È  direttore  di TRAILab (Transformative actions interdisciplinary laboratory) dello stesso Ateneo. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli su importanti Journals, come Human Relations, Management Learning, British Journal of Management, Qualitative Inquiry, Journal of Workplace Learning, Journal of Management Enquiry.

Villani Daniela

Daniela Villani, psicologa, è ricercatore di Psicologia Generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. I suoi interessi di ricerca riguardano le caratteristiche individuali, l’interazione con le nuove tecnologie e la promozione del benessere. Tali temi incontrano quelli dell’Unità di Ricerca rispetto all’analisi del contributo della dimensione spirituale e religiosa al benessere individuale e interpersonale.

She is a psychologist and researcher in General Psychology, Faculty of Educational Science at the Università Cattolica del Sacro Cuore. Her research interests mainly refer to individual characteristics, analysis of interaction with new technologies and promotion of well-being. The main convergence with the Research Unit refers to the analysis of the influence of spiritual and religious dimensions to individual and interpersonal well-being

Domenico Arturo Nesci

Domenico Arturo Nesci, specialista in psichiatria criminologia clinica e psichiatria forense, è professore a contratto di Psicologia di Comunità nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (UCSC) dove lavora anche per la Fondazione Policlinico “A. Gemelli” a Roma. Psicoanalista dell’IPA, Presidente del The International Institute for Psychoanalytic Research and Training of Health Professionals (IIPRTHP), Co-Direttore della Scuola Internazionale di Psicoterapia nel Setting Istituzionale (SIPSI), coordina il Master in Psico-Oncologia (Psicoterapia Multimediale) ed i Corsi Perfezionamento in Psico-Oncologia della Sede di Roma dell’UCSC dal 1992 ad oggi, ininterrottamente. Da molti anni studia il suicidio collettivo del Peoples Temple (Guyana, 18 Novembre 1978). Ha insegnato a Stanford (Dpt. of Psychology) e UCLA (Dpt. of Psychiatry e Dpt. of Political Science).

Domenico Arturo Nesci, is a psychiatrist, criminologist and psychoanalyst (IPA). He teaches Community Psychology in the School of Medicine of the Catholic University of the Sacred Heart (UCSC) and works at the Fondazione Policlinico “A. Gemelli” in Rome. He is President of The International Institute for Psychoanalytic Research and Training of Health Professionals (IIPRTHP), and Co-Director of the Scuola Internazionale di Psicoterapia nel Setting Istituzionale (SIPSI). He is coordinator of the Master in Psycho-Oncology (Multimedia Psychotherapy) and of the Courses in Psycho-Oncology at UCSC, in Rome, since 1992. He has being doing research on the collective suicide of Peoples Temple (Guyana, November 18, 1978) for many years. He taught at Stanford University (Dpt. of Psychology) and at the University of California Los Angeles (UCLA - Dpt. of Psychiatry and Dpt. of Political Science).

Pierpaolo Triani

Pierpaolo Triani è professore associato di Didattica Generale e pedagogia speciale presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Piacenza e Brescia.Si dedica allo studio dei temi della formazione, dei metodi educativi, della condizione ed educazione dell'infanzia e dell'adolescenza, del disagio scolastico, dei rapporti tra sistema scolastico e sistema sociale. Inoltre si interessa, da tempo, alla pedagogia della religiosità e ai modelli e alle pratiche educative nella comunità cristiana. Fa parte del gruppo di lavoro, promosso dall'Istituto Giuseppe Toniolo, che elabora periodicamente il Rapporto Giovani sulla condizione giovanile in Italia. Dal 2006 al 2017 è stato direttore della Rivista Scuola e Didattica e dal 2007 al 2010 e dal 2014 al 2017 è stato membro dell'Osservatorio Nazionale dell'Infanzia e dell'Adolescenza.

He is associate Professor of General Didactics at the Faculty of Education, Catholic University in Piacenza and Brescia.He is dedicated to the study of topics of training, educational methods, the school dropping-out, relationships between the school system and social system.  He is interested to religious education and to models and educational practices in christian community.He has been director (2006-2017) of the magazine Scuola e Didattica and member of National Observatory of childhood and adolescence (2006-2009; 2014-2017).

Pubblicazioni

Antonietti, A. (2017). Studiare la religiosità infantile: vino vecchio e botti nuove. In S. Lanfranchi, P. Albiero, G. Gini & D. Lucangeli (Eds.), Psicologia dello sviluppo tipico e atipico. Scritti e ricerche in onore di Renzo Vianello (pp. 121-129). Padova: Pubblicazioni del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università degli Studi di Padova.  

Aletti, M., & Antonietti, A. (2015). Qualificare la psicologia, rispettare la religione: la distintività della psicologia della religione. Psicologia della Religione, 2 (1-2), 15-22; Defending psychology, respecting religion: The distinctiveness of the psychology of religion. Psicologia della Religione, 2 (1-2), 23-30 (doi: Italian version = 10.15163/2421-2520/2015A12i; English version = 10.15163/2421-2520/2015A12e).

Antonietti, A. (2015). Alcune annotazioni sulla distintività della psicologia della religione. Ricerche di Psicologia, 38, 341-348.

Aletti, M. (2009). Psicoanalisi e teoria dell’attaccamento. Due approcci a religione e spiritualità. In G. Rossi & M. Aletti (Eds.), Psicologia della religione e teoria dell’attaccamento (pp. 105-126). Roma: Aracne.

Aletti, M. (2009). L’anima: contributo e limiti dell’indagine psicoanalitica. In J. P. Lieggi (Ed.), Per una scienza dell’anima. La teologia sfidata (pp. 91-138). Milano: Glossa.

Aletti, M. (2010). Psicologia, lavaggio del cervello e sette: in difesa dell’ascolto. Prefazione a R. Di Marzio, Nuove religioni e sette: La psicologia di fronte alle nuove forme di culto (pp. 11-17). Roma: Ma.Gi

Aletti, M. (2010). Recensione a J.-B. Lecuit, L'anthropologie théologique à la lumière de la psychanalyse. La contribution majeure d'Antoine Vergote, Éd. du Cerf, Paris, 2007. Teologia. Rivista della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale, 35, 513-514.

Aletti, M. (2010). Percorsi di psicologia della religione alla luce della psicoanalisi. Roma: Aracne.

Aletti, M. (2011). Psicologia della religione e rito. Dal riduzionismo psicologistico al modello transizionale. Rivista Liturgica, 98, 21-36.

Aletti, M. & Galea, P. (2011). Preti pedofili? La questione degli abusi sessuali nella Chiesa. Assisi Cittadella Editrice.

Aletti, M. (2012). My concern with psychology of religion: Defending psychology, respecting religion. In J. A. Belzen (Ed.), Psychology of religion: autobiographical accounts (pp. 19-41). New York: Springer.

Aletti, M. (2012). Novas formas da religião numa cultura plural, à luz da Psicologia e da Psicanálise. In M. H. de Freitas & G. J. de Paiva (eds), Religiosidade e Cultura Contemporânea (pp. 99-139). Brasília: Editora Universa.

Aletti, M. (2012). A Psicologia da Religião e da Espiritualidade: questões de conteúdo e de método. In M. H. de Freitas e G. J. de Paiva (Eds), Religiosidade e Cultura Contemporânea (pp. 157-190). Brasília: Editora Universa.

Aletti, M. (2012). Il senso religioso e la psicologia della religione. Decostruire un concetto, elaborare un metodo, proporre strumenti. In M. T: Moscato, R. Gatti & M. Caputo (Eds.) Crescere tra vecchi e nuovi dei. L’esperienza religiosa in prospettiva multidisciplinare (pp. 258-278). Roma: Armando.

Aletti, M., & Scarpa, C. (2012). La fede, ‘fragile involucro del dubbio’ (Salomé), tra nostalgia del narcisismo originario e desiderio dell’Altro. In F. De Nardi & R. Scardigno (Eds.), L’Io, l’altro, Dio. Religiosità e narcisismo (pp. 231-240). Roma: Aracne.

Aletti, M., & Venturini, E. (2012). Narcisismo dell’uomo e alterità di Dio nella riflessione teologica. Osservazioni sul successo mediatico dell’opera di Vito Mancuso. In F. De Nardi & R. Scardigno (Eds.), L’Io, l’altro, Dio. Religiosità e narcisismo (pp. 241-250). Roma: Aracne.

Aletti, M. (2012). Mistica e psicologia della religione. In G. Galeazzi & R. Brunelli (Eds.), Levitazione: paranormalità o santità? (pp. 45-67). Osimo: Ed. Leardini.

Aletti, M. (2013). Recensione a L. Pinkus. Psicopatologia della vita religiosa, Ed. Rogate, Roma, 2010. Teologia. Rivista della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale, 38, 149-150.

Aletti, M. (2013). Recensione a “Spirituality” numero monotematico di Archive for the Psychology of Religion/Archiv für Religionspsychologie. In Teologia. Rivista della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale, 38, 153-155.

Aletti, M. (2014). Psicologia della religione e rito. Dal riduzionismo psicologistico al modello transizionale. In S. Tavella & M. Sodi (Eds.), Anima e Psiche. Percorsi per un dialogo (pp.33-55). Roma: IF Press.

Aletti, M. (2014). La religiosità come oggetto di ricerca psicologica, in F. Arici, R. Gabbiadini, & M. T. Moscato (Eds.), La risorsa religione e i suoi dinamismi. Studi multidisciplinari in dialogo (pp. 43-60). Milano: Franco Angeli.

Aletti, M. (2014). Religion, Illusion and their Future in the light of Psychoanalysis. Psicologia della Religione e-journal/Psychology of Religion e-Journal 1(1), 1-17.  ISSN 2421-2520 2014, 1 (1), 3–23.

Aletti, M. (2014). Review of J. D. Passos & F. Usarski (Eds.), Compêndio de Ciência da Religião, Ed Paulinas/Paulus, São Paulo 2013. Psicologia della Religione e-journal/Psychology of Religion e-Journal 1(1). ISSN 2421-2520 2014, 1 (1), 77–78.

Antonietti, A. (2006). Where is the mind? Neurobiological Naturalism and Cultural Perspectives Challenge Psychology/La mente tra cervello e cultura. La psicologia di fronte al naturalismo neurobiologico e al situazionismo storico-sociale. In M. Aletti, D. Fagnani, & G. Rossi (Eds.), Religione: cultura mente e cervello. Nuove prospettive in psicologia della religione/Religion: culture, mind and brain. New perspectives in psychology of religion (pp. 59-106). Torino: Centro Scientifico Editore.

Caravita, S. C. S., Giardino, S., Lenzi, L., Salvaterra, M., & Antonietti, A. (2012). Socio-economic and cultural factors related to moral reasoning in childhood and adolescence: The missing link between brain and behaviour. Frontiers in Human Neuroscience, 6, article 262, pp. 1-14 (doi: 10.3389/fnhum.2012.00262).

Scaratti, G. (1994). La metaforicità insatura: l’ordine del linguaggio tra parola divina e parola della cura. Archeologia teologica in Antoine Vergote. In M. Aletti (Ed.), Religione o psicoterapia? Nuovi fenomeni e movimenti religiosi alla luce della psicologia (pp. 215-226). Roma: LAS.

Scaratti, G. (1998). Tra ambiguità e potere ierofanico. Per una semiotica del simbolismo religioso. In D. Fagnani & M. T. Rossi (Eds.), Simbolo, metafora, invocazione tra religione e psicoanalisi (pp. 128-144). Bergamo: Moretti & Vitali.

Nesci, D.A. (1988) “A Subjective Introduction to the Study of a Collective Suicide”, Acta Medica Romana 2, XXVI, 137-142.

Nesci D.A. (1988) “An Ethnopsychoanalytic Approach to the Tape Recording of the Collective Suicide of the Peoples Temple”, Acta Medica Romana 2, XXVI, 143-149.

Nesci D.A. and Bersani, G. (1988) “The Collective Suicide of the Peoples Temple: a Psychohistorical Approach”, Acta Medica Romana 2, XXVI, 176-189.

Nesci D.A. (1988) “An Ethnopsychoanalytic Insight into the Holocaust of the Peoples Temple”, Acta Medica Romana 2, XXVI, 249-259.

Nesci, D.A. (1988) “Group Narcissism in the Collective Suicide of the Peoples Temple”, Acta Medica Romana 2, XXVI, 260-268.

Nesci, D.A. (1991) “Collective Suicide at Jonestown: an Ethnopsychoanalytic Study of Leadership and Group Dynamics.” In Politics and Psychology, J. Offerman-Zuckerberg (Ed.), Plenum, New York, pp. 43-60.

Nesci, D.A. (1991) La Notte Bianca: Studio etnopsicoanalitico del suicidio collettivo. Armando Editore, Roma.

Nesci, D.A. (2006) “L’imago placentare nello studio etnopsicoanalitico delle comunità suicide: il leader come ‘filtro’ del gruppo.” Doppio Sogno, n. 2, 1-61. http://www.doppio-sogno.it/numero2/ita/paper_rubrica_antropologia_ed_etnopsicoanalisi02.pdf

Nesci, D.A. (2012) Multimedia Psychotherapy: A Psychodynamic Approach tfor Mourning in the Technological Age. Jason Aronson, Lanham, USA.

Nesci, D.A. (2017) Revisiting Jonestown: An Interdisciplinary Sudy of Cults. Lexington Books, Lanham, USA.

Triani P. (1997), Educare il pensiero religioso, in Adultità, Numero 6, Ottobre1997.

Triani P. (2013), Una fiducia da coltivare. L’atteggiamento verso la vita, l’appartenenza e la pratica religiosa, il rapporto con le istituzioni, in Istituto Giuseppe Toniolo, La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2013, Il Mulino, Bologna, pp. 117-206

Triani P. (2014), In che cosa credere? A chi dare fiducia?, in Istituto Giuseppe Toniolo, La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2014, Il Mulino, Bologna, pp. 99-121.

Triani P. (2015), La produzione pedagogica italiana sulla religiosità. Resoconto di una prima esplorazione, in Nuova Secondaria Ricerca, 5 gennaio, pp. 22-29.

Triani P. (2015), Il rapporto con la Chiesa, in P. Bignardi – R. Bichi (a cura di), Dio a modo mio. Giovani e fede in Italia, Vita e Pensiero, Milano, pp. 93-103.

Triani P. (2017), La religiosità come campo di ricerca pedagogica. Riflessioni e linee di sviluppo, in Bertagna G., Ulivieri S. (edd), La ricerca pedagogica nell’Italia contemporanea. Problemi e prospettiva, Studium, Roma, pp. 281-286.

Triani P. (2017). Pedagogia della dimensione religiosa: necessaria, aperta e critica. In: (a cura di): Dal Toso P., Loro D., Educazione ed esperienza religiosa. Una relazione necessaria e impossibile., FrancoAngeli, Milano,  pp. 23-30.

Moscato M. T. – Triani P. (2017), Religiosity and education: a report of a working group of the Italian Society of Pedagogy (2014–2016), in “International Studies in Catholic Education”, Vol. 9, No. 1, 45–57.