Università Cattolica del Sacro Cuore

M-PED/04 – PEDAGOGIA SPERIMENTALE

prof. Renata Viganò, prof.ssa Katia Montalbetti, dott.ssa Cristina Lisimberti

 

Nell'anno 2023 il gruppo di ricerca che fa capo alla prof.ssa R. Viganò, alla prof.ssa K. Montalbetti e alla dott.ssa C. Lisimberti esprime, per ciò che attiene l'attività specificamente collocata in Dipartimento, la propria attività scientifica nei termini sinteticamente sotto richiamati.

 

Prof.ssa Renata Viganò

  1. Prosecuzione della ricerca nel campo della didattica universitaria, con particolare attenzione all’innovazione metodologica nelle modalità di insegnamento e valutazione.

OUTPUT:

  • partecipazione a convegni.
  1. Prosecuzione della ricerca volta allo studio delle strategie per l’implementazione, nella pratica educativa, del Reference Framework of Competences on Democratic Culture promosso dal Consiglio d’Europa. Fra diverse piste di indagine aperte, sarà approfondita un’indagine sul rapporto fra pratiche valutative e sviluppo di competenze democratiche e di cittadinanza negli studenti universitari.

OUTPUT:

  • articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegni.
  1. Avvio di un filone di ricerca su temi connessi con lo sviluppo delle Socio-emotional Skills (OCSE), anche nella loro connessione con l’orientamento e la dispersione scolastica, e in relazione alla formazione degli insegnanti.

OUTPUT:

  • relazioni nell’ambito di tavoli di lavoro;
  • partecipazione a convegni.
  1. Avvio di un filone di ricerca su temi connessi con lo sviluppo di modelli e pratiche di collaborazione fra scuola e territorio e loro sperimentazione per il contrasto alla dispersione scolastica.

OUTPUT:

  • relazioni nell’ambito di tavoli di lavoro;
  • partecipazione a convegni.
  1. Avvio di un filone di ricerca su temi connessi con la valutazione e l’autovalutazione delle scuole, con particolare attenzione all’uso dell’AI per migliorare la fruibilità dei dati e dei supporti messi a disposizione delle scuole.

OUTPUT:

  • relazioni nell’ambito di tavoli di lavoro;
  • partecipazione a convegni.

 

Prof.ssa Katia Montalbetti

  1. Prosecuzione del filone di ricerca finalizzato allo studio dei sistemi, dei modelli e delle pratiche valutative attivate all’interno dei contesti di alta formazione. In particolare, durante l’anno sarà avviata un’azione per indagare come la dimensione emotivo-motivazionale e la sua espressione corporea influiscono sui modi di pensare, di agire, di ricevere e di impiegare la valutazione da parte dei diversi attori.

OUTPUT:

  • un articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Prosecuzione del filone di ricerca-formazione finalizzato alla costruzione partecipata di strumenti e dispositivi valutativi da integrare nel funzionamento ordinario delle scuole potenziando le competenze metodologiche dei docenti. In particolare, durante l’anno sarà costruito e implementato un dispositivo per la valutazione della sperimentazione Didattica attiva diffusa riconosciuta nell’ambito del Movimento di Avanguardie Educative.

OUTPUT:

  • un articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Avvio di una ricerca-azione nell’ambito del protocollo di Rete “Educare alle differenze nell’ottica della prevenzione e contrasto a ogni forma di estremismo violento” tra istituzioni scolastiche autonome e enti e associazioni della provincia di Brescia. In particolare, nell’anno in corso, sarà elaborato un questionario per rilevare le percezioni di studenti e studentesse rispetto alle diverse forme di estremismo.

OUTPUT:

  • un articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Prosecuzione dell’attività di ricerca sui temi della valutazione per l’apprendimento, dell’autovalutazione e della valutazione fra pari. In particolare, nell’anno in corso saranno sperimentate alcune strategie valutative innovative all’interno dei percorsi formativi rivolti ai futuri insegnanti e sarà avviata un’azione esplorativa per indagare le pratiche valutative adottate nei contesti scolastici.

OUTPUT:

  • un articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegno internazionale.
  1. Prosecuzione delle attività di ricerca sulla didattica universitaria con particolare attenzione allo studio delle strategie e delle modalità formative utili per favorire l’acquisizione delle competenze di documentazione e di valutazione nei professionisti dell’educazione e della formazione.

OUTPUT:

  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Avvio di un filone di ricerca collaborativa con Enti educativi e formativi del territorio per la costruzione di dispositivi valutativi da integrare nel funzionamento ordinario dei servizi potenziando le competenze dei professionisti. In particolare, nell’anno in corso sarà costruito e implementato un dispositivo valutativo in collaborazione con l’Istituto Negrone di Vigevano e Caritas di Vigevano. In collaborazione con la dott.ssa C. Lisimberti.

 

OUTPUT:

  • saggio in volume collettaneo;
  • partecipazione a convegno nazionale
  1. Prosecuzione del filone di ricerca sulle nuove forme di povertà educativa; in particolare, durante l’anno sarà avviata un’azione congiunta con le scuole secondarie del territorio di Varese per approfondire il fenomeno della dispersione scolastica e mettere a punto strategie di prevenzione e di contrasto in sinergia con gli enti del territorio; in collaborazione con la dott.ssa C. Lisimberti.

OUTPUT:

  • saggio in volume collettaneo;
  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Prosecuzione del filone di ricerca sulla valutazione di impatto nei contesti educativi e formativi. In particolare, nell’anno in corso proseguirà l’implementazione dispositivi metodologici nei progetti di contrasto alla povertà educativa finanziati dalla Impresa Sociale Con i Bambini; in collaborazione con la dott.ssa C. Lisimberti.

OUTPUT:

  • un articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegno nazionale.

 

Dott.ssa Cristina Lisimberti

  1. Prosecuzione di un percorso di ricerca azione in collaborazione con la ASL di Piacenza e con le scuole della provincia nell’ambito del progetto “Tempo di Life Skills”. Nell’anno in corso saranno co-costruiti con le scuole e testati dispositivi e strumenti utili per la valutazione e certificazione delle “life skills” negli studenti dei diversi ordini di scuola.

OUTPUT:

  • partecipazione a convegno nazionale;
  • articolo da sottoporre a rivista scientifica di fascia A.
  1. Prosecuzione del filone di ricerca collaborativa tra università e territorio. Nell’anno in corso saranno fatte oggetto di osservazione e riflessione sistematica alcune collaborazioni attivate con enti pubblici e privati al fine di individuare snodi problematici e buone pratiche utili per l’avvio di forme di ricerca congiunta tra servizi educativi e formativi e università che risultino metodologicamente valide, sostenibili e rispondenti ai reali bisogni dei contesti coinvolti.

OUTPUT:

  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Prosecuzione delle attività di ricerca sulla didattica universitaria con particolare attenzione allo studio delle strategie e delle modalità formative utili per favorire l’acquisizione delle competenze osservative nei professionisti dell’educazione e della formazione.

OUTPUT:

  • articolo da sottoporre a rivista scientifica di fascia A.
  1. Avvio di un filone di ricerca collaborativa con Enti educativi e formativi del territorio per la costruzione di dispositivi valutativi da integrare nel funzionamento ordinario dei servizi potenziando le competenze dei professionisti. In particolare, nell’anno in corso sarà costruito e implementato un dispositivo valutativo in collaborazione con l’Istituto Negrone di Vigevano e Caritas di Vigevano. In collaborazione con la prof.ssa K. Montalbetti.

OUTPUT:

  • saggio in volume collettaneo;
  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Prosecuzione del filone di ricerca sulle nuove forme di povertà educativa; in particolare, durante l’anno sarà avviata un’azione congiunta con le scuole secondarie del territorio di Varese per approfondire il fenomeno della dispersione scolastica e mettere a punto strategie di prevenzione e di contrasto in sinergia con gli enti del territorio; in collaborazione con la prof.ssa K. Montalbetti.

OUTPUT:

  • saggio in volume collettaneo;
  • partecipazione a convegno nazionale.
  1. Prosecuzione del filone di ricerca sulla valutazione di impatto nei contesti educativi e formativi. In particolare, nell’anno in corso proseguirà l’implementazione dispositivi metodologici nei progetti di contrasto alla povertà educativa finanziati dalla Impresa Sociale Con i Bambini; in collaborazione con la prof.ssa K. Montalbetti.

OUTPUT:

  • un articolo da proporre a rivista scientifica di fascia A;
  • partecipazione a convegno nazionale.