Università Cattolica del Sacro Cuore

Psicologia Economica

Nome e cognome del Coordinatore e dei componenti dell’Unità di Ricerca

Coordinatore: Edoardo Lozza

Componenti: Alessandro Antonietti, Paola Iannello, Michela Balconi, Margherita Lanz, Angela Sorgente, Cinzia Di Dio, Elisabetta Lombardi, Federico Manzi, Antonella Marchetti, Davide Massaro, Annalisa Valle, Mauro Bertolotti, Patrizia Catellani, Claudia Manzi, Maura Pozzi, Cinzia Castiglioni, Guendalina Graffigna, Francesco Pagnini, Piero Tedeschi, Alberto Banfi, Elena Beccalli, Andrea Lippi, Federica Poli, Andrea Bonanomi, Andrea Tarelli


Presentazione

L’Unità di Ricerca nasce dall’esigenza di favorire lo sviluppo di sinergie nell’ambito della Psicologia Economica, area multi-disciplinare nata dalla convergenza tra economia e psicologia.

La Psicologia Economica può essere definita – secondo la rivista più accreditata nel settore, il Journal of Economic Psychology – in estrema sintesi come “a discipline that studies the psychological mechanisms that underlie economic behavior”. A partire dai lavori di Katona, Simon, Kahneman e altri nel secolo scorso, la psicologia economica ha posto le condizioni per la nascita della behavioral economics, della finanza comportamentale e delle policies basate sul nudging, per citare solo alcuni degli sviluppi più recenti e di successo mediatico e applicativo

Da anni il Dipartimento di Psicologia si occupa di temi diversificati e trasversali alla Psicologia Economica, i quali per loro natura necessitano di un approccio interdisciplinare. Di seguito si propongono alcune tra le principali aree di ricerca e intervento:

  • processi cognitivi alla base delle decisioni economiche (processi di scelta, euristiche e bias, ...)
  • financial literacy, educazione e socializzazione ai temi economici
  • correlati neuropsicologici delle scelte economiche (neuroeconomia)
  • messa a punto di strumenti di misura legati alle decisioni economiche (es.: percezione di benessere finanziario, propensione al rischio, …)
  • decisioni economiche nel ciclo di vita (psicoeconomia evolutiva)
  • influenze sociali nelle scelte finanziarie (famiglia, consulenti finanziari, …)
  • percezione del rischio finanziario (assicurazioni, investimenti, …)
  • psicologia del denaro (money management, aspetti simbolici del segno monetario, …)
  • psicologia dei consumi e del risparmio
  • psicologia fiscale (tassazione e spesa pubblica)
  • psicologia delle donazioni monetarie (charitable giving, fundraising, …)
  • psicologia del sovraindebitamento.

La costituzione dell’UdR si propone di raggiungere quattro principali obiettivi:

  • aumentare il dialogo tra ricercatori all’interno dell’Università Cattolica
  • rafforzare la visibilità della ricerca UC sui temi della psicologia economica
  • facilitare la cooperazione con ricercatori in aree non psicologiche
  • consolidare la posizione UC in relazione a bandi competitivi, proposte di ricerca e intervento (terza missione) e iniziative didattiche nell’ambito della psicologia economica